contatti

Aria di cambiamento

L’8 Aprile 2014 è ufficialmente diventata un data che segnerà un grosso cambiamento nel mondo dell’informatica, è infatti ormai certo che non verranno più forniti aggiornamenti della sicurezza, aggiornamenti rapidi non relativi alla sicurezza, opzioni di supporto assistito a pagamento o gratuito, aggiornamenti dei contenuti tecnici online.
In parole molto più semplici, tutto ciò significa che, una volta terminato il supporto, tutti i dispositivi con Windows XP e Office 2003 saranno esposti a notevoli rischi.


Quali saranno le maggiori conseguenze?

Una delle maggiori conseguenze di questo cambiamento è che tutti gli ambienti per i quali non sono disponibili supporto e patch diventeranno più vulnerabili ai rischi di sicurezza. Tutto ciò potrebbe, infatti, portare a un problema di controllo, che potrebbe a sua volta, riflettersi nella sospensione delle certificazioni e/o in un avviso pubblico in cui viene segnalata l’incapacità dell’organizzazione di proteggere i suoi sistemi e le informazioni sui clienti.
È inoltre importante sottolineare che, secondo un recente rapporto della Gartner (società multinazionale leader mondiale nella consulenza strategica, ricerca e analisi nel campo dell'Information Technology con oltre 60.000 clienti nel mondo), a partire dal 2011 numerosi fornitori di software hanno affermato di non voler supportare le nuove versioni delle applicazioni su Windows XP e nel 2012 questa scelta si è ulteriormente radicata.
Infine, questa situazione può creare anche problemi  a livello di hardware. Sempre dal rapporto della Gartner risulta che nel 2012 la maggior parte dei produttori di hardware PC ha interrotto il supporto per Windows XP sulla maggior parte dei loro nuovi modelli.


Quali sono i motivi del termine?

Il motivo principale che porta Microsoft a terminare il supporto per Windows XP e Office 2003 nasce nel 2002 principalmente per venire incontro alle richieste e ai desideri dei clienti. Microsoft ha, infatti, introdotto i criteri relativi ai ciclo di vita del supporto, in modo tale da fornire agli utenti una visione più chiara e precisa del supporto disponibile. In base a quanto stabilito da questi criteri, sui prodotto per il business e lo sviluppo, inclusi i prodotti Windows e Office, Microsoft offre il supporto per almeno 10 anni.
Di conseguenza, il supporto per Windows XP e Office 2003 è arrivato al suo termine.


Quali saranno i vantaggi?

Questa scelta di cambiamento presenterà numerosi vantaggi.
Infatti, garantendo una maggiore flessibilità, consente di ottimizzare la produttività dei dipendenti e di aumentare l’efficienza operativa, grazie al miglioramento nella gestione e nella sicurezza dei PC. Permette, inoltre, di sfruttare al meglio le tecnologie di ultima generazione, quali la virtualizzazione e il cloud.


Avvertenze e soluzioni
Per coloro che oggi non hanno ancora iniziato la “migrazione” a un sistema operativo più moderno, dico che sono già in ritardo!
È, infatti, importante sottolineare che in media sono necessari dai 2 ai 3 mesi per completare la distribuzione di un nuovo sistema operativo all’interno di un’azienda. Per poter continuare a utilizzare le versioni di Windows e Office supportate, è necessario iniziare il prima possibile la fase di pianificazione e test, in modo da poter procedere con la distribuzione prima che termini il supporto.
Ad oggi, numerose imprese stanno valutando la possibilità di passare a un sistema operativo più moderno e con strumenti di produttività di ultimissima generazione.
Nel caso in cui i PC soddisfano i requisiti di sistema per Windows 7 o Windows 8.1, è necessario acquistare Windows 7 Professional o Windows 8.1 Pro ed effettuare la “migrazione” dei dati.
Se, invece, i PC non soddisfano i requisiti di sistema, è necessario valutare la possibilità di acquistare nuovi PC aziendali o di “upgradare” l’hardware per poterli rendere compatibili per le nuove versioni.

 

SOLUZIONE 1 SOLUZIONE 2 SOLUZIONE 3

 

 microsoft-windows-8-windows7

 

 desktop-pc  desktop-pcxp
Installare windows 7/8 mantenendo il proprio pc esistente Sostituire il tuo pc con uno nuovo con gia installato windows 7/8. Verrà effettuato lo spostamento (Porting) dei dati personali sul nuovo PC Sia che acquisti un nuovo pc o che mantieni quello esistente è possibile virtualizzare windows xp in modo tale da poter utilizzare ancora i programmi che non sono supportati dai nuovi sistemi operativi.

SKY Service

oki

 

Facebook